Voto degli elettori temporaneamente all'estero

10 febbraio 2020

Con Decreto del Presidente della Repubblica in data 28.01.2020 pubblicato nella G.U. n. 23 del 29.01.2020 sono stati indetti i Comizi Elettorali per lo svolgimento del REFERENDUM COSTITUZIONALE avente il seguente quesito «Approvate il testo della legge costituzionale concernente "Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari", approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – Serie generale - n. 240 del 12 ottobre 2019».

Pertanto, in vista della consultazione referendaria gli elettori che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovino temporaneamente all’estero per un periodo di almeno tre mesi, nel quale ricada la data di svolgimento della medesima consultazione elettorale, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza nella Circoscrizione Estero – previa espressa opzione valida solo per questa consultazione (art. 4-bis della Legge n.
459/01 come integrata dalla Legge 6 maggio 2015 n. 52).

Tutti i dettagli in allegato.